Città in Bici

Categorie

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

14-15 Aprile CONGRESSO NAZIONALE FIAB ad Arezzo

La FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta – Onlus, convoca il primo congresso nazionale della federazione per sabato 14 aprile alle 10,30 presso la Sala dei grandi della Provincia di Arezzo. Il congresso avrà la funzione di assemblea ordinaria ed è organizzato in collaborazione con il Comune di Arezzo e la Provincia.

Giovanni Cardinali, presidente FIAB Arezzo: “è un evento straordinario per la città e raccoglie più di 100 associazioni da tutta Italia. Durante quel fine settimana, Arezzo sarà popolata da ciclisti, cicloturisti, appassionati delle due ruote. I delegati stanno già discutendo nelle federazioni locali le tesi e le mozioni che verranno portate al congresso dove è atteso anche il rappresentante della European Cyclists Federation, Tulenheimo Martti, non a caso un danese, visto che la Danimarca è un paese modello per i ciclisti. Si parlerà di intermodalità bici-treno, mobilità sostenibile in città, paesaggio. Altro nostro obiettivo è sostenere che bicicletta significa salute. Insomma, la città che si percorre in bici è una città più bella, rilassata, a misura di bambino e meno inquinata”.

“Con molto piacere – ha sottolineato il Sindaco Giuseppe Fanfani – sostengo questo impegno della FIAB e non è un caso che la federazione abbia scelto Arezzo per il suo primo congresso nazionale. Fino a 20 anni mi sono dedicato alla corsa, successivamente alla bici, che mi piace definire una scommessa costante contro se stessi perché quando si arriva in cima a un colle e si guarda la strada percorsa, ci si accorge di aver dato ancora una volta buona prova delle proprie capacità. Arezzo è impegnata nel sostegno della modalità alternativa e quando avremo chiuso la catena dei parcheggi attorno alle mura storiche, tra parentesi siamo in trattativa anche per acquistare il Baldaccio, incentiveremo l’uso della bici dentro le mura e circolare con mezzi alternativi alla auto diventerà agevole. Senza considerare i 13 chilometri di piste ciclabili aperte e il collegamento Pionta – ospedale – via Calamandrei – sentiero di bonifica della Valdichiana che porta i ciclisti in piena campagna in breve tempo e in sicurezza”.

“Finalmente – ha aggiunto l’assessore allo sport del Comune di Arezzo Marco Donati – chi ha voglia di usare la bicicletta ha una rappresentanza ufficiale. È questo il significato ‘politico’ del congresso che ci tenevo a sottolineare: la FIAB dà voce ai bambini e agli adulti amanti del mezzo che si aspettano dagli amministratori scelte ecologiche e di mobilità dolce che non possono essere più trascurate”.

PROGRAMMA

Sabato 14 aprile

9:30 – Registrazione dei partecipanti

10:30 – Apertura  del congresso da parte del presidente di FIAB amici della bici di Arezzo

10:45 – Saluti delle amministrazioni comunale e provinciale

11:00 – Saluti dei rappresentanti degli enti invitati al congresso

11:30 – Presidente FIAB Onlus: relazione attività dell’ultimo anno e presentazione programma congresso
12:15 – Premiazione di operatori pubblici e privati che, nell’esercizio del loro ruolo, si sono distinti come “amici della bicicletta”

12:30 presentazione prime tesi congressuali

13:15 – Buffet

14:30 – Prosecuzione dei lavori con le comunicazioni sulle prossime iniziative FIAB, la presentazione del bilancio 2011, delle modifiche regolamentari, delle tesi congressuali e delle mozioni di modifica.

19:00 – Termine dei lavori della giornata

 

Domenica 15 aprile

9:30 – Ripresa dei lavori. Consegna delle schede di voto alle associazioni, approvazione bilancio, votazione mozioni modifiche regolamentari, votazione mozioni e approvazioni tesi congressuali.

13:00 – conclusioni del presidente

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.